play_arrow

keyboard_arrow_right

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
playlist_play chevron_left
volume_up
chevron_left
  • cover play_arrow

    Onda Web Radio Diamo voce a chi non ha voce!

45 Giri

Huey Lewis and The News – The power of love (1985)

todayMarzo 31, 2022 1

Background
share close

Fu lo stesso regista Robert Zemeckis a chiedere al rocker americano Huey Lewis, all’epoca in ascesa con la sua band Huey Lewis and the News, di comporre una canzone per la colonna sonora del film “Ritorno al futuro” che si svolge, come si sa, nel 1955 e nel 1985.

Il compositore però non voleva comporre una canzone intitolata “Back to the future” e accettò solo quando il regista lo lasciò libero di scrivere quello che voleva. Lewis lavorò alla colonna sonora quando il film era già in post-produzione e quando la canzone fu pronta la maggior parte delle scene erano state già mixate, così l’unica sequenza in cui il brano potè essere inserito era la scena iniziale, ad accompagnare le evoluzioni sullo skateboard del protagonista Marty McFly, intepretato da Michael J. Fox.

Il brano è una ballata rock che è un potente inno al potere dell’amore, visto che Lewis era da poco sposato e padre di due figli. Uscì il 3 luglio e rimase al primo posto del box-office fino alla fine di settembre. Nel 1986 fu candidata agli Oscar come miglior canzone da film. È stato il primo dei tre numero 1 negli Stati Uniti per il gruppo, che in seguito hanno raggiunto la vetta con “Stuck With You” e “Jacob’s Ladder“.

Stranamente il video della canzone non contiene scene del film, ma presenta un’apparizione di Christopher Lloyd nel ruolo di Doc Brown. Lo vediamo fermarsi nella DeLorean al di fuori di un club in cui Huey Lewis e the News si esibiscono.

Nel sequel Ritorno al Futuro – Parte II, il personaggio di Marty del 2015 accenna il brano strimpellando con la chitarra. Infine in Ritorno al Futuro – Parte III il brano si può sentire brevemente nella scena finale, dall’interno dell’automobile di Needles.

Sul titolo della canzone c’è una curiosa storia: negli anni ’70, Huey Lewis era in una band chiamata Clover con il cantautore Alex Call. Tempo dopo Lewis chiamò Alex al telefono e parlando del più e del meno gli chiese: «Che stai facendo adesso?» Alex rispose: «Sto lavorando a questa ballata intitolata “Power of Love”».

Quando uscì il film, anche se la canzone di Lewis non aveva niente in comune con quella di Call, a detta di quest’ultimo Lewis gli ha dato il 10% dei diritti in cambio del titolo, gesto di pura amicizia e di estrema correttezza, in quanto i titoli non sono protetti da copyright.

Una curiosità: nella scena dell’audizione della band del protagonista per il ballo della scuola, il gruppo suona l’inizio di “The power of love” ma prima che Marty inizi a cantare il capo della giuria lo blocca dicendo «Mi dispiace ragazzi, siete troppo rumorosi», e quel giudice è interpretato proprio da Huey Lewis, l’autore della canzone.

Written by: ondawebradio

Rate it

Previous post

45 Giri

Joe Cocker – You can leave your hat on (1986)

Ci sono canzoni che sono ormai identificate nell’immaginario collettivo per certi scopi. È innegabile che la famosissima “You can leave your hat on”, sia ormai il brano per antonomasia utilizzato per gli spogliarelli, da quando fu utilizzata nel film “Nove settimane e ½” diretto da Adrian Lyne nel 1986, che consacrò Mickey Rourke e Kim Basinger come coppia più hot del cinema. In realtà la storia di questa canzone risale […]

todayMarzo 31, 2022 1

Post comments (0)

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


La storia di Onda Web Radio, è la storia di un’amicizia trentennale e della volontà di realizzare un sogno. Francesco Palmieri e Rosanna Bennardo sono i protagonisti di questa storia che negli anni si è trasformata in una realtà in continuo divenire. 

Onda Web Radio e TV

Strada Comunale Grottole

c/o Casa della Cultura

80126 – Pianura (Napoli)

Tel. 334.5044491

info@ondawebradio.com

PARTNERS & FRIENDS
SEGUICI E ASCOLTACI