play_arrow

keyboard_arrow_right

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
playlist_play chevron_left
volume_up
chevron_left
  • cover play_arrow

    Onda Web Radio Diamo voce a chi non ha voce!

45 Giri

Raffaella Carrà – Ballo Ballo (1982)

todayMarzo 23, 2022 1

Background
share close

Raffaella Carrà resta la primadonna della tv italiana: non c’è nessuna che possa eguagliare la sua classe e nello stesso tempo la sua forza ‘trasgressiva’ che ha innovato l’immagine della donna di spettacolo, che ha creato un vero e proprio genere senza mai disturbare eccessivamente l’Italia benpensante, che pur si scandalizzò per il suo ombelico ‘nudo’ nella prima serata del Primo Canale Rai. Combattiva, energica e con tanta voglia di portare in tv le sue idee (a lei e al suo staff si devono alcuni dei format di maggior successo della tv).

La discografia di Raffaella Carrà è lunghissima, alimentata anno dopo anno – soprattutto negli anni ’70 e ’80 – da singoli ed Lp commercializzati in mezzo mondo, con particolare rilievo in Spagna e in America Latina. Molti dei suoi successi, infatti, hanno avuto una doppia versione, in italiano e in spagnolo, dato il gran successo che Raffa ha riscosso fin dalla metà degli anni ’70 nella tv spagnola.

Quello che vi proponiamo oggi è il singolo “Ballo Ballo” del 1982. Raffaella ritrova il suo ‘mentore’ e grande amico Corrado: dopo le due edizioni di Canzonissima, che hanno segnato l’avvio della carriera della Carrà, Corrado e Raffa si ritrovano alla guida di Fantastico 3, di cui Ballo Ballo è la sigla di testa. Il periodo con Corrado è stato uno dei più felici per Raffaella, per sua stessa ammissione: l’affetto per il ‘maestro’ sgorgò d’impeto in una serata di Fantastico 12 alla quale Corrado partecipò come ospite. Raffaella lo abbracciò e iniziò a piangere senza riuscire a fermarsi.

Il brano fu scritto da Gianni Boncompagni e Franco Bracardi su arrangiamenti di Danilo Vaona, e divenne presto un grande successo, toccando la terza posizione dei singoli all’inizio del 1983.

L’introduzione strumentale, ripresa nella strofa, presenta un’evidente somiglianza con il ritornello di Eleanor Rigby dei Beatles, ma nessuno degli autori ha mai confermato o smentito di essersi ispirato a questo brano per la composizione.

Dammi un bacio è un brano scritto da Danilo Vaona, Vincenzo Giuffrè, Ignacio Ballesteros (testo versione originale in spagnolo Dame un Beso), Daniele Pace (testo italiano) e presentata all’interno della trasmissione.

Entrambi i brani fanno parte dell’album Raffaella Carrà 82 prodotto da Danilo Vaona per l’etichetta discografica Hispavox.

Written by: ondawebradio

Rate it

Previous post

45 Giri

Black – Wonderful life (1986)

E' un classico degli Anni 80, firmato da Black. Ma come nacque questa canzone? Alzi la mano chi non ricorda "Wonderful Life", la canzone firmata dal cantautore britannico Black che ebbe un grande successo nel 1986. Ma come era nata questa hit? La storia fu travagliata. Black (vero nome di Colin Vearncombe, cantautore nato a Liverpool il 26 maggio 1962) l'aveva scritta in un momento difficile della propria vita. Aveva […]

todayMarzo 23, 2022 1

Post comments (0)

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


La storia di Onda Web Radio, è la storia di un’amicizia trentennale e della volontà di realizzare un sogno. Francesco Palmieri e Rosanna Bennardo sono i protagonisti di questa storia che negli anni si è trasformata in una realtà in continuo divenire. 

Onda Web Radio e TV

Strada Comunale Grottole

c/o Casa della Cultura

80126 – Pianura (Napoli)

Tel. 334.5044491

info@ondawebradio.com

PARTNERS & FRIENDS
SEGUICI E ASCOLTACI