Arte e Artisti “Speciale Libri”. Nella terza puntata Simone Perrone aka Blumosso

Scritto da il 29 Luglio 2020

Il sentimento e la follia sono spesso molto vicini e il confine è talvolta così labile da non riuscire a contenerne i margini. Succede quindi che le emozioni si mischiano, si confondono senza più essere riconoscibili. Una contrapposizione tra morte e vita, amore e odio, razionalità e follia, paura e determinazione. Un romanzo accattivante che svela al lettore le sue intenzioni sapientemente.

In Schiena cucita il sentimento e la follia sono spesso molto vicini e il confine è talvolta così labile da non riuscire a contenerne i margini. Succede quindi che le emozioni si mischiano, si confondono senza più essere riconoscibili.

La storia si sviluppa secondo due piani di narrazione: quello del protagonista,Carlo Barrassi (che ritroviamo qui dopo averlo conosciuto nel primo romanzo dell’autore Spremuta d’arancia a mezzogiorno– Lupo editore) che racconta gli eventi secondo il suo punto di vista, e quello del narratore onnisciente che narra i fatti per quelli che realmente sono.

Un romanzo accattivante che svela al lettore le sue intenzioni sapientemente, rendendolo spettatore senza poter restare indifferente.

Quando stai per morire, la prima reazione è lottare contro le perdite, provare a opporsi pur subendole, fino a che non impari a lasciarti andare.

Simone Perrone è il nome di battesimo del cantautore Blumosso. È conosciuto al pubblico soprattutto per la sua attività musicale e per il disco In un baule di personalità multiple, pubblicato nel 2018. Schiena cucita è il suo secondo romanzo.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Traccia corrente

Titolo

Artista